Sunday, April 13, 2008

PAURA

PAURA

Dieci, cento, mille idee
annaspano convulsamente
nell’involucro di materia grigia
smaniose di evoluzione
nell’opera concreta
orme di grandi maestri
sprizzano l’esuberante messaggio
dello spirito immortale
brucia con scritti di fuoco
le insinuanti frasi
della morte
con edificante spatole
crea
il trionfo dell’incancellabile ricordo;
In me una nervosa impotenza prevale.

6 comments:

solopoesie said...

LUCIA!! CARISSIMA .

Ringrazio il blog e Dio di avermi fatto incontrare te!da oggi ti considero una mia carissima amica anche se virtuale.

Rispondendo al tuo commento devo dirti che nella vita si deve sempre sperare di stare bene con se stessi per poi poter aiutare gli altri che poi ti porta ad andare alla cicerca della felicità per noi stessi , ed è più importante del bisogno dei dolori, (tanto non mancano mai ad arrivare .)

I nostro cuore si trova là dove si trova il nostro tesoro.

Ed è necessario che il nosro tesoro sia ritrovato affinché tutto ciò che abbiamo scoperto durante il cammino possa avere un significato.

Esistono le sconfitte questo è vero,e si da per scontato che nessuno può sfuggirvi.

Perciò è meglio perdere alcuni combattimenti nella lotta per i propri sogni, piuttosto che essere sconfitti senza neppure conoscere il motivo per cui si sta lottando.

L'uomo che misura l'attimo all'eternità che ha in sé, avverte improvvisamente l'eternità delle cose più piccole , essere circondato da persone che ci e ci stimano e ci vogliono bene ...

sono bisogni simili a gocce l'acqua in cui si specchia tutto il cielo ed è bellissimo !!!

Quando si desidera qualcosa, è necessario avere una finalità ben definita per l'oggetto del desiderio che va cercato appunto nelle piccole cose e non viciversa .

Ed questo l'unico motivo per cui si cerca una ricompensa di affetto .

LUCIA!! ora vado a prendere le mie cose!! hahahah!!!! I sogni richiedono fatica. A presto

CIAO E BUONA DOMENICA...LINA

solopoesie said...

.....SSSSSSSS..SILENZIO....
....(.....)................
.....).../. ...(....)......
.....(_/.......).../........
.............. (_/..........
........LUCIA!!!!!!!!......
.........LINA E'VENUTA......
..........DA....TE!!!!!!...
............................
....(.....).................
.....).../....(....)........
.....(_/.......)../.........
...............(_/..........
X DARTI LA ..BUONA NOTTE....

Oreste said...

Ciao Lucia, mi ha detto Lina di venire a trovarti perchè hai un blog interessante, ed è vero. Complimenti e benvenuta tra i blogger. Un bacio Oreste.

raggiodiluna56 said...

Grazie Lina e grazie Oreste di aver visitato l'angoletto della mia anima dove terro' i miei pensieri custoditi con amore. E' solo l'inizio e ho ancora tanto da imparare...Ma Lina sei proprio fantastica..la musica di sottofondo di Bruce "Secret Garden"...non potevi scegliere di meglio... Vi auguro una buona settimana, io mi sto preparando per andare in ufficio e cominciare la mia settimana con grinta...un bacio

solopoesie said...

Lucia
Molto bella questa poesia.
La paura!Direi che e sentimento vero, Che fa rabbrividire...profonda emozione che fa rattristire.

Io con la paura ci convivo direi da una vita, pensa che i più grandi Poeti le più belle poesie, le scrivono proprio quando le stato d'animo e preso dalla tristezza e dalla paura.

Ma per la sua influenza bisogna però stare in guardia che non prenda il sopravvento .

Certe volte diventa è la malattia della forza e del ...coraggio,e quel momento che fa riflettere.....

capire cio che ci circonda,inducendoci alla riflessione penetrando all'interno,

nel più profondo osservando incomprensioni e tutto il resto , che portano ad aver timore di tutto ,

avvolte siamo prigionieri di questa paura !!! è cocciuta litania che porta fuori dalla retta via annullando... debellando la mente sino a distruggersi... dilaniarsi .....

Ma e anche è anche uno stimolo per raggiungere coscienza e consapevolezza.

Tutte le cose hanno sempre due facce : una negativa ed una positiva...sta a noi scegliere come usare gli strumenti.

Con un martello ed uno scalpello si possono creare grandiose meraviglie oppure niente.

Ognuno di noi vede alcune cose, altre no, alcuni in un modo, altri in un altro, tutto ciò che necessitiamo sapere è alla nostra portata, sta sempre a noi volerlo

E APRIRE ....GLI OCCHI.

P.S. Lucia visto che a te l'ora e di 7 ore in meno, e devi andare all lavoro , ti auguro

UNA BUONA GIORNATA ..LINA

Oreste said...

Cara Lucia, sò benissimo che nei piccoli paesi basta un nome che non sia il "solito" che viene subito storpiato. A te è successo con Elvis, a me è successo con mia figlia Alexandra. Pensa che anche mia madre, che pure era romana, la doveva chiamare Alessandra, altrimenti era Alecchesandra!!!! Quanto alla tua esperienza da blogger, non ti preoccupare perchè nemmeno io sono una volpe, tanto che ho chiesto alla nostra comune amica Lina, di aiutarmi per delle cose che non sò fare. Il mio tempo di solito lo dedico al mare, la pesca, cucinarmi il pesce che pesco e anche se ho qualche annetto, il mio grande amore restano le donne, la cosa più bella che ha creato Nostro Signore. Che ci posso fare. E' un viziaccio che mi porto dietro da sempre hahaha!!!!
Comunque complimenti per il tuo blog, è veramente bello.
A proposito di Canada. Pensa che ho cinque cugine, figlie di un mio zio emigrante a Montreal (che purtroppo è scomparso qualche anno fa) che non ho mai conosciuto.
Un abbraccio e una buona giornata Oreste.